Skip to main content

Alimentazione polli e galline

Misto, Mangime o Ovaiola?

9 Feb 2022


La qualità delle carni e delle uova di un’allevamento è strettamente correlata all’alimentazione degli animali in questo articolo ci soffermeremo in particolare su quella di polli e galline

La scelta dei nutrienti e delle materie prime ricopre dunque un ruolo cruciale in quanto influenza sia lo stato di salute sia la produzione degli animali stessi.

Nell’alimentazione di polli e galline quanto mangime bisogno somministrare?

La risposta per entrambi è correlata al peso: un pollo con un peso medio di 1,5-2 kg ha bisogno di circa 130 grammi di mangime al giorno, mentre per le galline ovaiole dobbiamo prevedere quantità leggermente superiori rispetto ai polli.

Da cosa è costituita l’alimentazione di polli e galline?

I cereali come grano, mais, orzo ed avena rappresentano la principale fonte di nutrimento di questi animali. Per una questione di praticità in commercio ad oggi sussistono mangimi o misti di granaglie già pronti e adeguatamente formulati per la crescita ottimale degli animali. Se però questa soluzione non ti soddisfa, puoi comunque creare una buona miscela!

Alimentazione polli e galline: Il misto polli

Per l’alimentazione di polli e galline spesso si ricorre all’acquisto del Misto polli ovvero un’insieme di granaglie correttamente bilanciate per l’accrescimento ottimale degli animali.

Ma i misti polli in commercio sono davvero tutti uguali?

Assolutamente no! Così come per l’alimentazione degli esseri umani anche per quella degli avicoli è necessario distinguere i prodotti alimentari in base alla qualità delle materie prime. A tal proposito possiamo distinguere:

MISTI POLLI PROTEICI: ovvero quell’insieme di granaglie dove la percentuale di proteina risulta molto più alta rispetto agli altri misti. La parola proteina spesso viene associata erroneamente al concetto di “non naturalità” anche se in realtà questa percentuale è legata alla maggiore presenza della Soia Proteica un legume molto utile a rendere gli animali forti, resistenti alle malattie ma soprattutto produttivi.

Questi misti sono consigliati soprattutto nei periodi più freddi dell’anno in quanto aiutano gli animali a contrastare gli sbalzi termici, ma anche per migliorare la quantità delle uova in modo del tutto naturale.

MISTI NATURALI: si tratta di una miscela di granaglie di elevata qualità poiché le materie prime sono NO OGM (senza Organismi Geneticamente Modificati

Misto, mangime o ovaiola?

Da sempre questo è un tasto dolente per i nostri clienti che spesso si ritrovano a comperare lo stesso prodotto da anni solo perché “si è sempre comprato quello”.

In realtà bisogna pensare agli animali come pensiamo all’alimentazione di noi esseri umani. È ovvio che un neonato non possa mangiare gli alimenti di cui dispone un adulto. Lo stesso vale anche per gli avicoli!

Ai pulcini si somministra il mangime specifico per il primo periodo di vita miscelato appositamente per il loro accrescimento

(visita il link per visionare il prodotto da noi consigliato https://www.agrore.it/prodotto/purina-buoncortile-mangime-completo-per-pulcini-anatre-tacchini-10-kg-no-ogm/)

Trascorsi 60 giorni, bisogna sostituirlo con il mangime “Secondo Periodo” che li aiuta a sviluppare ossa forti e carni pesanti.

E per i polli più adulti? E le galline?

Continua la lettura e questa volta sarai tu a scegliere cosa è più appropriato per i tuoi animali!

Quali sono le differenze?

Mangime Polli: il mangime polli contiene per lo più PROTEINE E GRASSI ed è fondamentale somministrarlo ai tuoi animali nei periodi di maggiore stress: sbalzi termici, stress da trasporto e di adattamento. Viene fornito in via quasi obbligatoria , inoltre, “ai polletti” dal terzo al quarto – quinto mese di vita.

Mangime Ovaiola: è un mangime che viene somministrato alle galline e ai polli per il loro accrescimento. Come tutti I mangimi contiene PROTEINE E GRASSI ma è arricchito da un’ottima dose di CALCIO E SALI MINERALI in modo tale da permettere alle galline di mantenere ossa forti e di produrre uova dal guscio consistente.

Misto polli: fa parte dei CEREALI mentre I MANGIMI sono una categoria diversa ma essenziale in alcune fasi della vita.

Conclusioni

In conclusione possiamo definire una linea guida nella scelta della giusta alimentazione: misti e mangimi sono le due scelte principali per l’alimentazione degli avicoli.

Si consigliano, i mangimi quando gli animali vengono sottoposti a situazioni di forte stress o sbalzi termici ed I misti per il loro mantenimento dopo I 5 mesi di vita.

Essendo prodotti diversi I misti e I mangimi vengono digeriti in modo differente, pertanto alternarne la somministrazione è fondamentale per mantenere un buon apparato digerente.

Prodotti correlati

Hai bisogno di aiuto?