Coltivare il Pomodoro



Oggi vogliamo parlarvi di uno degli ortaggi che non manca mai nei nostri orti: IL POMODORO

Dal pomodoro  Ciliegino fino al Cuore di Bue, dal classico pomodoro da salsa agli stravaganti pomodori neri, parliamo di una verdura che non stufa mai, grazie alle sue numerose varietà e ai mille utilizzi che trova in cucina. La soddisfazione di mangiare un pomodoro colto direttamente dalla propria pianta ripagherà di tutto il lavoro agricolo richiesto, vediamo quindi come coltivare al meglio questo ortaggio.

CLIMA:

Si tratta un ortaggio che può essere coltivato in tutta la penisola a patto che si disponga di una buona esposizione solare e che le temperature non scendano mai sotto lo zero.

TERRENO:

l terreno ideale per coltivare i pomodori è con ph=6, il suolo deve essere abbastanza sciolto e drenante, privo di ristagni d’acqua che favorirebbero malattie della pianta. Per ottenere un buon raccolto inoltre il terreno deve essere ricco di nutrimenti e sostanza organica

CONCIMAZIONE:

Un terreno ben drenato e una buona concimazione di fondo arricchita da una concimazione specifica con un concime a base di Calcio e Magnesio, sono la base per una pianta sana e produttiva.

AVVERSITA’:

  • INSETTI: Dalle cimici agli afidi scopriamo insieme chi sono i nemici dell’orto che possiamo trovare sul pomodoro e come contrastarli in modo efficace e veloce. Gli Afidi sono pericolosi soprattutto perché trasmettono virosi alle piante, si riconoscono a prima vista poiché spesso fanno accartocciare le foglie. Oltre agli Afidi, fra le avversità del pomodoro ricordiamo: le Cimici, La Dorifora e la temuta Mosca Bianca. L’insetticida Teppeki, di cui troverete info alla fine dell’articolo, è un ottimo alleato per la difesa dei pomodori da questi terribili insetti! Grazie alla sua azione sistemica difende la pianta sia in via preventiva che quando l’infestazione è già in uno stadio avanzato.
  • PERONOSPORA: : La Peronospora è una delle principali malattie che colpiscono queste piante. Si tratta di un fungo spesso portato dall’instaurazione di Afidi riconoscibile grazie al cambio della colorazione delle foglie. Per evitare che le piante siano colpite da questa malattie e dalle altre avversità si consiglia un trattamento completo una volta alla settimana con un prodotto a base di Rame e Zolfo e un insetticida.
  • MARCIUME APICALE DEL POMODORO: in inglese conosciuto come blossom end rot (BER), è una delle fisiopatie più diffuse che si possono riscontrare nella coltivazione del pomodoro, anche in ambito domestico. Questa fisiopatia è causata da una mancanza che la pianta sta manifestando attraverso la colorazione del fondo dell’ortaggio di colore grigio-nerastro. Per saperne di più su questa fisiopatia visita la pagina dedicata

Prodotti correlati


Spedizioni

Gratis con un minimo di 59,99 € di spesa.
Consegna in 2/3 giorni lavorativi

Pagamenti Sicuri

Paga in piena sicurezza.

Servizio clienti

Chiamaci allo 06 20760650
dal lunedì al venerdi
Orari: 9.00 - 12.00 / 15.30 - 17.30

Agricola Casilina srl

Via Casilina n° 1960
00132 Roma
C.F. 07074630588 - P.IVA 01679421006
T: 06 20760650

Seguici sui social

AgroRe © 2022 All Rights Reserved
Hai bisogno di aiuto?